(AVAN) .- La coppia di Valencia, Pablo Romero e Ana Vila, entrambi di 37 anni, membri del Cammino Neocatecumenale e insegnanti nella scuola secondaria della Congregazione religiosa dei Padri Scolopi Valencia città, sono partiti lunedi per la Papua Nuova Guinea, al nord dell’Australia, come missionari, con i loro cinque figli, di età compresa tra 1 e 10 anni.

I genitori hanno assicurato all’agenzia AVAN che “siamo contenti perché ci sentiamo chiamati da Dio a dedicare la nostra vita a Lui in questo modo, per testimoniare la famiglia cristiana, ovunque richiesto”.

Pablo e Ana, parrocchiani di San Giuseppe Calasanzio a Valencia, hanno sostenuto che, dopo aver constatato che “Dio è sempre stato buono con noi e ci ha aiutato in ogni difficoltà”, sono fiduciosi che “si prenderà cura di noi la Provvidenza” .

Per il mantenimento della famiglia in Papua Nuova Guinea, provvederà la loro comunità di Valencia attraverso contributi finanziari volontari, fino a quando ” troveranno un lavoro.”

Formeranno una comunità Neocatecumenale insieme ad altre tre famiglie, tra cui due australiani, un sacerdote e un seminarista, per sviluppare la cosiddetta “missio ad gentes” del Camino

Venerdì scorso la famiglia ha partecipato, presso il Palazzo Arcivescovile, alla preghiera dell’Angelus guidata dall’Arcivescovo di Valencia, Mons. Carlos Osoro, che ha notato che la loro testimonianza “è una gioia e una grazia”, perchè l’Arcidiocesi di Valencia “attraverso di loro appare rivolta alla missione”

Dopo la recita dell’Angelus, che ha coinvolto molti membri della curia diocesana e congregazioni religiose, la famiglia è stata benedetta da Monsignor Osoro.

Lo stesso venerdì pomeriggio, il Vescovo Ausiliare di Valencia, Mons. Enrique Benavent ha presieduto la cerimonia di “consegna” del crocifisso della missione alla coppia e ai loro figli nella parrocchia di San Giuseppe Calasanzio della capitale valenciana.

© Copyright http://www.caminayven.com/