Il calciatore padre a distanza di bimbi tra i 9 e i 12 anni: «Non potevo non adottarli tutti»

Francesco Totti e sua figlia Chanel (Eidon)
Francesco Totti e sua figlia Chanel (Eidon)

Francesco Totti adotta a distanza una «squadra» di bambini di Nairobi. Il capitano della Roma è diventato il promotore del progetto «Il calcio adotta i bambini abbandonati» che nasce con la collaborazione tra l’Associazione Amici dei Bambini e l’Associazione italiana calciatori.

«IL SOGNO DI TUTTI I GENITORI» – «Non potevo non adottarli tutti – spiega il capitano giallorosso – Una squadra di bambini è il sogno di tutti i genitori e sicuramente è il mio». Totti ha adottato a distanza undici bambini kenyani, ospiti dell’istituto Kweto Home of Peace di Nairobi, tutti di età compresa tra i 9 e i 12 anni, che si aggiungeranno ai tesserati della sua scuola calcio.

da Corriere della Sera