ROMA, venerdì, 22 maggio 2009 (ZENIT.org).- Riportiamo di seguito una dichiarazione del dott. Angelo Zema, direttore responsabile di Romasette.it e del periodico “Totus Tuus”.

In merito all’articolo-intervista “Papa Wojtyla verso la beatificazione” apparso su ZENIT il 21 maggio u.s., in qualità di direttore responsabile del periodico “Totus Tuus”, segnalo alla Vs. attenzione che l’intervista ad Aleksandra Zapotoczny non è mai stata autorizzata. La Zapotoczny, che collabora con la rivista e cura soltanto l’edizione polacca, smentisce di aver rilasciato un’intervista in tal senso.

Quanto ai contenuti diffusi nel testo dell’articolo, ci preme precisare che:

– non è vero che monsignor Oder avrebbe “inventato una rivista sulla quale si pubblica quello che si trova sul sito”, com’è stato scritto, ma il sito riprende semplicemente alcuni, e solo alcuni contenuti, della rivista;

– non è vero che il sito ha il titolo “Totus Tuus”, com’è stato scritto, ma ha l’indirizzo web www.vicariatusurbis.org/Beatificazione;

– non è vero che “la rivista all’inizio era di 4 pagine”. Dal 2006 era di 26 pagine, fino al passaggio a 28 pagine dal 2007 e a 32 nel 2009;

– la rivista è pubblicata in cinque lingue (il portoghese non c’è più);

– Aleksandra Zapotoczny, come detto, non è responsabile del periodico “Totus Tuus”, ma collaboratrice dell’edizione italiana e curatrice dell’edizione polacca;

– l’équipe dei collaboratori del postulatore, per quanto riguarda la rivista “Totus Tuus”, comprende anche Domitia Caramazza e Riccardo Bencetti.

Corrisponde invece al vero, anche se non possono essere considerate come risposte di un’intervista mai autorizzata, il contenuto del racconto delle testimonianze dei devoti e fedeli su Giovanni Paolo II che arrivano alla postulazione.

Grazie per la collaborazione e comprensione. Cordiali saluti.