Presentata una petizione a Benedetto XVI

CITTA’ DEL VATICANO, mercoledì, 16 settembre 2009 (ZENIT.org).- Una richiesta di attribuire a Eugenio Pacelli il riconoscimento di “Giusto tra le Nazioni” e di inserire quindi il suo nome nell’elenco conservato nel famoso Giardino dei Giusti, presso lo Yad Vashem di Gerusalemme è stata annunciata dalla Pave the Way Foundation di New York, una istituzione che si dedica alla promozione della pace nel mondo attraverso il dialogo tra le religioni.

L’iniziativa è stata comunicata a Benedetto XVI da Gary Lewis Krupp, fondatore e presidente, durante l’Udienza generale di mercoledì 16 settembre, tenutasi nell’Aula Paolo VI.

Krupp ha anche donato al Papa un libro su Pio XII. Il volume, di 255 pagine, riproduce circa tremila documenti originali su Papa Pacelli, scoperti nel cors di lunghe ricerche e arricchiti da numerose foto.

“Un segno di gratitudine – ha detto a ‘L’Osservatore Romano’ – per le iniziative di Benedetto XVI in favore del dialogo tra cattolici ed ebrei”.

[Per ulteriori informazioni: www.ptwf.org]