Un nuovo libro, tutto sulla sessualità, necessario per riscoprire questa energia di base della persona sotto una luce completamente nuova

di Padre Angelo Benolli – Fondatore e Presidente di Italia Solidale da http://www.ioacquaesapone.it

(Estratto dal nuovo libro di P. Angelo Benolli “Il sesso non si inganna”)

In questo libro vedremo che tra il sesso, l’amore, lo spirito, la mente e il corpo vi è una stretta correlazione. Vedremo che il sesso non è l’amore, ma si sviluppa e si riproduce solo nell’amore. Vedremo che l’amore è la fonte dello spirito e che solo lo spirito rende la mente sana e sapiente. Vedremo anche che il corpo ha bisogno dell’ordine di tutte queste energie, per essere sano e forte. In tutto questo insieme però, la sessualità che ruolo ha? Come mai vi sono così facilmente disturbi e deviazioni sessuali?

La nostra cultura attuale è caratterizzata da un grande disordine nell’informazione e nella prassi riguardante l’ordine di sviluppo delle energie sessuali. Quante persone, quante coppie, quante famiglie vivono tragedie di vita sessuale! E chi le aiuta? Quando penso a una psicanalisi atea, ad una scienza razionalistica e materialistica, ad una psicologia senza spirito e senza Dio, ad una Fede farisaica e legale più che esistenziale e personalistica, mi si drizzano i capelli pensando ai cimiteri sessuali che esse producono.

Il sesso è talmente connesso con l’amore che non si può pensare a un sesso sano senza tutto lo spirito d’amore che l’energia sessuale richiede. Quando questo spirito è carente, c’è subito un disturbo dell’energia sessuale. L’energia sessuale, base dell’identità della persona (maschio o femmina), è un’energia primaria, unica, irripetibile. Però, nello stesso tempo, nasce dalla relazione, cresce e si riproduce solo nella relazione d’Amore. Le false relazioni producono sempre, in proporzione della loro gravità, disturbi sessuali. Quando e nella misura in cui la relazione d’amore è carente, le energie sessuali soffrono, deviano, si fissano, si ammalano. Quando l’energia sessuale è disturbata, tutta la persona è disturbata, tutte le relazioni sono disturbate, tutto lo spirito, la psiche e il corpo sono disturbati.

Ogni disturbo sessuale è un disturbo di carenza di libertà e d’amore e si ripara solo nella libertà e nell’amore. Ho parlato qui di libertà per far notare che prima delle relazioni esiste la persona basata sulla sua identità sessuale. La Sacra Scrittura dice: “Maschio e femmina li creò”, ma subito aggiunge “per questo si staccheranno dal padre e dalla madre”. Questo significa che l’energia d’identità è prima dei genitori, prima di ogni persona e di ogni cosa: quest’energia, infatti, pur sviluppandosi nella relazione d’amore con il padre e con la madre, non dipende da essi. La libertà è la base della forza d’identità. Il sesso è relazione, ma quando le relazioni vanno contro le energie sessuali vanno interrotte. La forza della libertà dello sviluppo della propria sessualità è la base necessaria e personale dell’amore. Non vi è amore senza libertà, come non vi è libertà senza amore.


I SUOI LIBRI TRADOTTI IN 90 LINGUE

Presidente e fondatore di “Italia Solidale – Mondo Solidale” sacerdote, scienziato, antropologo e missionario. I suoi libri sono tradotti in 90 lingue, contengono una proposta di approfondimento sulla vita di ciascuno, attraverso cui moltissime persone sono uscite dagli inganni personali, relazionali e culturali, ritrovando la propria identità, la propria spiritualità per poter ben amare e ben lavorare fino a essere sussistenti e solidali.