“Dall’ingresso in Gerusalemme fino alla risurrezione”

CITTA’ DEL VATICANO, venerdì, 18 febbraio 2011 (ZENIT.org).- La Santa  Sede presenterà il secondo libro di Benedetto XVI su Gesù di Nazaret il 10 marzo, secondo quanto ha reso noto questo venerdì la Sala Stampa vaticana.

Il volume, che si concentra sul periodo della vita di Cristo che va “dall’ingresso in Gerusalemme fino alla risurrezione”, è edito dalla Libreria Editrice Vaticana, che cede i diritti d’autore agli editori in base ai Paesi.

Il primo volume, pubblicato in Italia da Rizzoli, presentava in dieci capitoli la prima parte della vita di Cristo, spiegando che il Gesù dei Vangeli è il vero Gesù, quello storico.

Il secondo volume sarà presentato alla stampa giovedì 10 marzo, alle 17.00, nell’Aula Giovanni Paolo II della Sala Stampa della Santa Sede dal Cardinale Marc Ouellet, Prefetto della Congregazione per i Vescovi, e dal professor Claudio Magris, scrittore e germanista.

Nel primo volume, Benedetto XVI spiega che questi libri non coinvolgono il suo magistero pontificio, perché sono frutto delle ricerche della sua vita. Per questo, osserva, “Ognuno è libero di contraddirmi”.

Il Papa, che ha previsto di scrivere un terzo volume su Gesù, dedica il poco tempo libero che ha a disposizione, in particolare le vacanze estive, alla redazione di questi testi, a penna, non con il computer, e in tedesco.

E’ il terzo libro che scrive da quando è stato eletto Papa, dopo la recente pubblicazione di “Luce del mondo”, una serie di interviste con il giornalista tedesco Peter Seewald realizzata durante una settimana di incontri l’estate scorsa a Castel Gandolfo.