E’ stato ufficializzato il programma dei giorni brasiliani del pontefice. Sarà anche nelle favelas della città e al santuario di Nostra Signora della Concezione di Aparecida

DOMENICO AGASSO JR.
da Vatican Insider

A settantasette giorni dalla Giornata mondiale della Gioventù (Gmg), che si svolgerà a Rio de Janeiro dal 23 al 28 luglio, arriva la conferma ufficiale da una nota della Sala stampa della Santa Sede – e dall´Arcivescovo di Rio e presidente del Comitato organizzatore locale monsignor Orani Joao Tempesta: papa Francesco sarà in Brasile per la Gmg dal 22 al 29 luglio. Il primo viaggio internazionale del Pontefice, dunque, che partirà per il “suo” Sud America da Ciampino alle 8,45 di lunedì 22 luglio.

Nel pomeriggio del 22 sarà accolto ufficialmente all’aeroporto internazionale Galeao/Antonio Carlos Jobim di Rio de Janeiro; alle 17 si svolgerà la cerimonia di benvenuto nel giardino del Palazzo Guanabara, con discorso del Papa; dopo ci sarà la visita al presidente della Repubblica Dilma Rousseff. Francesco soggiornerà nella residenza di Sumaré a Rio de Janeiro.

Per mercoledì 24 alle 8,15 è fissata la partenza in elicottero dall’eliporto di Sumaré per il santuario di Nostra Signora della Concezione di Aparecida, dove, nella sala dei Dodici Apostoli, è prevista la venerazione dell’immagine della Vergine; dopo verrà celebrata Messa nella basilica del Santuario con omelia di Francesco; nel tardo pomeriggio il Pontefice visiterà l’Ospedale Sao Francisco De Assis Providencia di Rio, dove terrà un discorso.

Giovedì 25, come fa anche in Vaticano, celebrerà in privato nella sua residenza una Messa; poi è in calendario la consegna delle chiavi della Città al Papa con la benedizione della bandiere olimpioniche nel palazzo della città a Rio de Janeiro; alle 11 visiterà la comunità di Varginha (Manguinhos)dopo 33 anni, un Papa tornerà a visitare una favela. Questa volta la visita sarà nella Zona Nord. La communità scelta è Varginha, pacificato da recente dal governo dello Stato di Río de Janeiro.

In serata festa di accoglienza dei giovani sul lungomare di Copacabana: anche in questa occasione Papa Bergoglio interverrà con un suo discorso.

Venerdì 26, dopo la Messa privata, ci sarà la confessione di alcuni giovani della 28esima Gmg nel parco della Quinta da Boa Vista a Rio; seguirà un breve incontro con alcuni ragazzi detenuti nel palazzo arcivescovile San Joaquin; alle 12 preghiera dell’Angelus Domini dal balcone centrale del palazzo dell’Arcivescovo; all’1 il Papa pranzerà con i giovani nel salone rotondo del palazzo arcivescovile, e poi alle 18 si svolgerà la via Crucis con i giovani.

Sabato 27 celebrerà la Messa con i Vescovi della 28esima Gmg e con i sacerdoti, i religiosi e i seminaristi nella Cattedrale di San Sebastiano; alle 11,30 terrà un discorso alla “classe dirigente” brasiliana nel teatro municipale di Rio; in serata ci sarà la Veglia di preghiera con i giovani nel Campus Fidei a Guaratiba, sempre con discorso del Papa.

Domenica 28 alle 10 celebrerà la Messa nel Campus di Guaratiba con la preghiera dell’Angelus Domini; nel pomeriggio incontrerà il comitato di coordinamento del Consiglio episcopale latinoamericano nel Centro Studi di Sumaré a Rio, e poi i volontari della 28esima Gmg; infine, alle 18,30 si svolgerà la cerimonia di congedo all’aeroporto internazionale di Rio de Janeiro, con discorso conclusivo di Francesco; alle 19 il Papa lascerà in aereo il Brasile, direzione Roma, dove arriverà il 29 luglio alle 11,30.